Nonsense

Lettura animata

 

di e con : Marco Clerici

 

scheda spettacolo

Nonsense

IN CHE SENSO HA SENSO …IL SENSO DEL CONSENSO?

Partendo da questa domanda entreremo nel mondo del non-sense, genere letterario a cui il senso nessuno sa dare, e potrà essere senso unico, vietato, alternato.
Insieme cercheremo di dare un senso a quanto si legge, consapevoli che nel caso si trovasse un senso, non avrebbe avuto senso leggerlo.
Un insieme di lettere, frasi, periodi, rime al quale prestare attenzione… con la speranza che vi venga poi restituita.nonsense

Attraverseremo Stefano Benni, Alessandro Bergonzoni, Enzo Jannacci, Daniel Pennac… e altri autori più o meno noti con l’ausilio di note… musicali! Una reading durante il quale alcune volte si canta, si commenta, si discute… si improvvisa. Una reading dove chi legge è uguale per tutti. Lo scopo dell’animazione   è quello di avvicinare alla lettura, attraverso scritti della letteratura non-sense, giovani e meno giovani.

Lo spettacolo, nato per le scuole medie, si adatta alle diverse fasce d’età e pubblici differenti accordandosi anticipatamente con l’animatore che gestisce le letture.

 

Vuoi ricevere maggiori informazioni su questo spettacolo?